Maggio 2016

Banche e grande industria: i veri autori della riforma costituzionale?

Maggio 31, 2016 - 16:52
Posted in:
0 comments

Sembra che il referendum di ottobre sia un plebiscito sull’operato di Renzi; invece si tratta di un voto per definire il futuro della nazione italiana. Il primo problema di questo equivoco è la scarsa conoscenza del contenuto della riforma costituzionale e, ancora di più, di chi si è mosso in anticipo per cambiare la Costituzione.

La fabbrica dei malati - Come creare malati per ingrassare le tasche di Big Pharma

Maggio 18, 2016 - 17:13
Posted in:

Il fatto che la sanità sia ormai diventata un business è sotto gli occhi di tutti; ma Big Pharma tenta di nascondere le estreme conseguenze che ha raggiunto la sua avidità del profitto.

Il nuovo libro di Marcello Pamio ("La fabbrica dei malati"), il fondatore del portale Disinformazione.it, ha proprio lo scopo di riportare alla luce la strategia che l'industria farmaceutica usa per ampliare il proprio business.

Reddito di cittadinanza, per tutti!

Maggio 16, 2016 - 22:00
Posted in:
0 comments
Reddito di Base Svizzera - Manifestazione a Berna

Sembra che la democrazia diretta in Svizzera funzioni, viste le numerose proposte referendarie che ultimamente stanno comparendo sulla scena politica elvetica: da una coraggiosa riforma monetaria fino all’innovativa proposta di distribuire 2500 Franchi al mese a tutti i cittadini svizzeri. Indipendentemente dal loro salario e dal loro patrimonio. Questo è quello che gli Svizzeri possono ottenere, votando sì al referendum del prossimo 5 Giugno.

Golpe in Brasile. Al di là della propaganda

Maggio 02, 2016 - 22:21
0 comments
Proteste a San Paolo

Le proteste pilotate che si sono sparse per il mondo negli ultimi anni ci hanno abituato a drizzare le orecchie quando si ha a che fare con manifestazioni popolari troppo "incensate" dai media. Indagare in profondità è necessario per scovare gli interessi di qualche potente, nascosti ben bene sotto il trucco suadente dei "diritti umani", della "libertà" o della "giustizia". In queste settimane, il Brasile, alla vigilia delle Olimpiadi 2016, sta passando in questa situazione.